Conferenza stampa

Abbiamo presentato in conferenza stampa il “Festival Corti di Classe”, 1° Concorso regionale per la promozione della cultura cinematografica, organizzato dal Teatro di Capodarco, in collaborazione con le scuole, con il Patrocinio della Regione Marche, della Provincia di Fermo, del Comune di Fermo e con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo e dell’AMAT.

Il Festival Corti di Classe si propone di diffondere e incentivare la cultura cinematografica presso le istituzioni scolastiche. In particolare il Festival vuole evidenziare l’importanza della scrittura in relazione alla produzione filmica.

Per poter partecipare bisogna essere regolarmente iscritti ad una Scuola Media o Superiore.

Gli alunni con i loro prodotti video potranno partecipare alle due sezioni :

  • Racconto la scuola.
  • Tema libero.

PREMI:

Migliore Corto della sezione Racconto la scuola

1° Classificato: Buono acquisto materiale video presso negozio convenzionato per un valore di 500 Euro

2° Classificato: Buono acquisto libri presso una libreria convenzionata pari ad un valore di 100 Euro

Miglior Corto Tema Libero

1° Classificato: Buono acquisto materiale video presso negozio convenzionato per un valore di 500 Euro

2° Classificato: Buono acquisto libri presso una libreria convenzionata pari ad un valore di 100 Euro

Migliore sceneggiatura:

1° Classificato: Buono acquisto libri presso una libreria convenzionata pari ad un valore di 200 Euro

2° Classificato: Buono acquisto libri presso una libreria convenzionata pari ad un valore di 100 Euro

Miglior attore

1° Classificato: Abbonamento annuale Circuito AMAT stagione 2017/2018

Ideatori ed organizzatori del Festival sono Andea Cardarelli, presidente dell’Associazione Metropolis e gestore del Teatro Nuovo Capodarco, il Prof. Giacomo Maroni e il Sig. Ciccola Massimo.

Hanno partecipato alla conferenza stampa Francesco Trasatti, Assessore alla Cultura del Comune di Fermo, che ha sottolineato l’importanza la partecipazione delle scuole cnella prozione della cultura cinematografica.

Il Presidente della Cassa di Risparmio di Fermo, Alberto Palma, ha ribadito il suo “sostegno nel promuovere l’iniziativa, mettendo a disposizione i premi, al fianco dell’amministrazione comunale, nei limiti delle nostre possibilità.”
Il Sig. Stefano Pompozzi, consigliere provinciale, ha affermato “Ci vogliamo essere, vogliamo ampliare l’offerta formativa del territorio provinciale nella didattica cinematografica che è nostro motivo di vanto. Faccio i miei complimenti a chi sostiene l’iniziativa.”
Giacomo Maroni ha spiegato gli obbiettivi della proposta culturale “Abbiamo contenuto il raggio di azione dell’iniziativa ma in futuro stiamo pensando ad un riscontro nazionale. I tre premi saranno per il miglior cortometraggio in tema scolastico, per il miglior cortometraggio in generale e per la migliore sceneggiatura.”
“L’AMAT – continua Maroni – premierà anche il miglior attore, con un abbonamento degli spettacoli AMAT della città di provenienza del vincitore stesso, per la stagione 2017/2018.”
“I premi sono buoni acquisto da destinare a materiale educativo nell’ambito cinematografico: da libri a videocamere. Il 24 aprile è il termine ultimo per poter partecipare all’iniziativa. Basta inviare il materiale cinematografico inedito all’indirizzo del Teatro Nuovo di Capodarco in duplice copia con le deleghe legali opportune per quanto riguarda i minori. Ci sarà una preselezione e poi verranno scelti i vincitori, che verranno premiati proprio al Teatro di Capodarco.”

Spread the love

Autore dell'articolo: Corti

Lascia un commento